Ricerca:
Lingue: Italiano English
 
ROLLING BLACKOUTS COASTAL FEVER

Hope Downs

Prezzo: € 16,90
  • Etichetta SUB POP
  • Formato LP
  • Data uscita 15.06.2018
  • BarCode 098787122015

ALBUM DI DEBUTTO PER GLI AUSTRALIANI ROLLING BLACKOUTS C.F.

È raro che l’album di debutto di una band suoni così sicuro di sé e concreto come invece “Hope Downs” dei Rolling Blackouts Coastal Fever. “Hope Downs” è il suono di una band che ha trovato la propria voce collettiva. Prima di formare la band nel 2013, i cantanti/chitarristi Fran Keaney, Tom Russo e Joe White avevano suonato insieme in diverse formazioni garage-rock, incontratisi tra i banchi del liceo. Quando è iniziato il progetto Rolling Blackouts C.F, con Joe Russo (fratello di Tom) al basso e Marcel Tussie (allora coinquilino di Joe White) alla batteria, l’alchimia è stata subito evidente. Dopo un EP con You Yangs, realizzato in forma di frisbee, hanno auto-prodotto “Talk Tight” nel 2015, uscito per l’etichetta di Sidney Ivy League. Nel 2017, Sub Pop ha pubblicato il loro EP “The French Press”, portando la band all’attenzione di pubblico e critica internazionale. “Hope Downs” è stato scritto per la maggior parte nel 2017 nella sala prove della band a Melbourne, dove già avevano composto e scritto i precedent lavori. Il titolo dell’album, preso dal nome di un’enorme miniera aperta nel bel mezzo dell’Australia, si riferisce al sentimento di “sentirsi sul ciglio di un enorme vuoto, e trovare all’improvviso qualcosa a cui aggrapparsi.” Con l’aiuto dell’ingegnere/produttore Liam Judson, la band ha registrato “Hope Downs” in presa diretta, co-producendo 10 gemme guitar pop. “Hope Downs parla delle persone che popolano il mondo che ci circonda – le loro storie, prospettive e speranze di fronte alle disillusioni della vita – e dello stato generale delle cose. È un disco che si concentra sul trovare spunti e vie d’uscita in un momento in cui il cinismo è troppo spesso un’attitudine naturale.”

TRACKLISTING CD / LP

1. An Air Conditioned Man

2. Talking Straight

3. Mainland

4. Time in Common

5. Sister's Jeans

6. Bellarine

7. Cappuccino City

8. Exclusive Grave

9. How Long?

10. The Hammer

 
« | Indietro